Download Sergio Atzeni - Passavamo sulla terra leggeri[Pdf-Ita][TNT Village]Torrent

login Login create account Create account Separator English  Francais  Espanol  Italiano  Deutsch
Torrent > Non English > Italian > Sergio Atzeni - Passavamo sulla terra leggeri[Pdf-Ita][TNT Village]


Verified Sergio Atzeni - Passavamo sulla terra leggeri[Pdf-Ita][TNT Village]


Download

Information about Sergio Atzeni - Passavamo sulla terra leggeri[Pdf-Ita][TNT Village]

- Download torrent

Seeds 582
Peers 197
Size 2.6 MB
Date Tuesday, 17 January 2012 at 12:28:40
Comments 0
Category Non English Italian
Hash 066218f0a19645fec7455e2b2699b29c9bb44986
Reported Verified (1) - Fake (1) - Password (1) - Virus (0)
Uploader torchitorio

Description

SERGIO ATZENI
PASSAVAMO SULLA TERRA LEGGERI

Autore:Sergio Atzeni
Titolo: Passavamo sulla terra leggeri
Anno: 2000
Lingua:Italiano
Genere: Romanzo
Dimensione del file: 2,7 Mb
Formato del file: Pdf


Il titolo Passavamo sulla terra leggeri è la citazione di un passaggio commentativo che evoca, in forma di idillio, il sogno utopico di un Eden perduto: \"Se esiste una parola per dire i sentimenti dei sardi nei millenni di isolamento fra nuraghe e bronzetti forse è felicità\". Era il tempo felice della libertà: \"Passavamo sulla terra leggeri come acqua, disse Antonio Setzu, come acqua che scorre, salta, giù dalla conca piena della fonte, scivola e serpeggia fra muschi e felci, fino alle radici delle sughere e dei mandorli o scende scivolando sulle pietre, per i monti e i colli fino al piano, dai torrenti al fiume, a farsi lenta verso le paludi e il mare, chiamata in vapore dal sole a diventare nube dominata dai venti e pioggia benedetta\". (dalla prefazione)
Atzeni, paragonato da molti ad un antico poeta, racconta al lettore tante piccole storie che attribuisce all\'azione millenaria dei Custodi del tempo, epici sacerdoti della memoria secolare. In queste storie l\'intreccio si confonde con il mito e con la leggenda dei Sard, antico e leggendario popolo di danzatori stellari giunti quasi per caso in un\'Isola bella e sconosciuta. Da quel giorno magico, in cui i sardi passavano leggeri sulla terra, vergini alle influenze esterne, avvolti dall\'innocenza di una terra beatamente senza esperienza, si sviluppa un processo inevitabile di corruzione che si porta dentro il germe di un mito tutto sardo.
\"Materiale tratto da www.sardegnadigitallibrary.it – Sergio Atzeni – Ilisso\"

BIOGRAFIA
Sergio Atzeni (Capoterra, 1952 – Carloforte, 6 settembre 1995) è stato uno scrittore e giornalista italiano.
Nato a Capoterra, ha vissuto a Cagliari fin dalla primissima infanzia. Durante gli anni giovanili, Sergio Atzeni inizia a dedicarsi al giornalismo, collaborando con le principali testate sarde. Questo è anche il periodo in cui si iscrive al Partito Comunista, partecipando attivamente alla vita politica della città.
Solo negli anni a seguire riesce a trovare un lavoro stabile (all\'ENEL). Tuttavia lo abbandona presto. Nel 1986 parte per l\'Europa, e in seguito si trasferisce a Torino. Questi si rivelano gli anni più creativi nella sua carriera di romanziere. Infatti scrive le sue opere più importanti, come L\'apologo del giudice bandito, Il figlio di Bakunìn, Passavamo sulla terra leggeri e Il quinto passo è l\'addio.
I suoi romanzi sono ambientati in Sardegna. Trae spunto soprattutto dalla propria passione storica per ricostruire scenari del passato sardo, dall\'epoca dei nuraghi, fino alle lotte sociali dei minatori del Sulcis e dell\'Iglesiente a inizio Novecento. I protagonisti delle sue storie appartengono alle più svariate classi sociali, ma in particolare Atzeni mette in scena il popolo degli gli umili, degli sconfitti, dei marginali.
Il suo capolavoro viene considerato Passavamo sulla terra leggeri, romanzo postumo, rievocazione mitica della storia del popolo sardo, vista e raccontata dall\'interno, come una memoria comune tramandata di padre in figlio, in opposizione e a dispetto della Storia ufficiale. Atzeni (specie nel postumo Bellas mariposas, Palermo, 1996) combina insieme sardo (in specie quello popolare della periferia di Cagliari) ed italiano, attuando un processo di rivalutazione della lingua simile a quello operato da Andrea Camilleri con il siciliano. Negli ultimi anni, dopo aver abbandonato la militanza politica, si riavvicina sia pure problematicamente alla religione.
«Sono cittadino sardo, italiano, europeo» era un suo credo , molto prima dell\'avvento di Maastricht.
La sua carriera da scrittore viene stroncata tra le acque dell\'isola di Carloforte, dove muore il 6 settembre 1995, sbattuto da un\'onda assassina sugli scogli dell\'isola di San Pietro. Dopo la sua morte sono stati trovati altri suoi scritti, buona parte dei quali rapidamente pubblicati. I suoi libri sono ancora oggi molto venduti in Sardegna e trovano numerosi estimatori anche nel Continente.

Nel dicembre 2008 il gruppo rock sardo degli Askra include nel proprio quinto lavoro \"Colores dolores\" una traccia, \"Lepiu\" (in sardo, \"leggero\"), dedicata a Sergio Atzeni e liberamente tratta dal suo romanzo Passavamo sulla terra leggeri.
Da Wikipedia
.: Bibliografia:.
• Araj Dimoniu. Antica leggenda sarda, Le Volpi Editrice, Cagliari 1984 (riedito in: Bellas mariposas 1996)
• L\'Apologo del giudice bandito, Sellerio, Palermo 1986
• Il figlio di Bakunin, Sellerio, Palermo 1991
• Il quinto passo è l\'addio, Mondadori, Milano 1995; Il Maestrale, Nuoro 1996
• Passavamo sulla terra leggeri, Mondadori, Milano 1996; Il Maestrale, Nuoro 1997
• Bellas Mariposas, Sellerio, Palermo 1996
• Due colori esistono al mondo, il verde è il secondo (raccolta di versi), Il Maestrale, Nuoro 1997
• Raccontar fole (spigolature di fraintendimenti e fantasie trovate nei resoconti relativi alla Sardegna di viaggiatori ottocenteschi), Sellerio, Palermo 1999
• Si...Otto (libello sul \'68 cagliaritano scoppiato negli anni 80)
• Racconti con colonna sonora e altri in giallo (edizione critica a cura di Giancarlo Porcu), Il Maestrale, Nuoro 2002; nuova edizione riveduta e aggiornata: Il Maestrale, Nuoro 2008
• Gli anni della grande peste, Sellerio, Palermo 2003
• I sogni della città bianca (a cura di Giuseppe Grecu), Il Maestrale, Nuoro 2005
• Scritti giornalistici (raccolta della produzione giornalistica, a cura di Gigliola Sulis), Il Maestrale, Nuoro 2005
• Versus (tutta l\'opera poetica), edizione critica di Giancarlo Porcu, Il Maestrale, Nuoro 2008
Da Wikipedia

You can find more info on this, and more of 35000 torrents, on Tntvillage community, the biggest italian torrents community with more of 330000 users.
Visit www.tntvillage.scambioetico.org/ and good downloads!

Comments on Sergio Atzeni - Passavamo sulla terra leggeri[Pdf-Ita][TNT Village]

11 COMMENT(S) INSIDE

FROM : Brand0n on Monday, 23 January 2012 at 02:02:53
grazie



Post a comment

Username
Password



Files

Filename Size
Sergio Atzeni - Passavamo sulla terra leggeri.pdf 2.6 MB

Share Sergio Atzeni - Passavamo sulla terra leggeri[Pdf-Ita][TNT Village]

Permalink URL
Standard HREF Link Code
Link For Forums
Bookmark

Other torrents that might interest you

Non English torrents: recent searches





Torrents Stats
ADDED TODAY
0 torrent(s)
TOTAL
9355482 torrents


Latest searches

Friends


RSS2



DMCA Info  |  Privacy policy  |  Contact
Copyright 2007-2015 ©SUMOTorrent. All rights reserved.

Download Sergio Atzeni - Passavamo sulla terra leggeri[Pdf-Ita][TNT Village]Torrent